English versionenglish version

Progetto Campus Pompei- Incontro al Caffè Letterario delle Scuderie di Villa Favorita.

Progetto Campus Pompei- Incontro al Caffè Letterario delle Scuderie di Villa Favorita.

Il Consorzio Costa del Vesuvio in collaborazione con Federalberghi Costa del Vesuvio, ha organizzato il 14 maggio alle ore 16,  al caffè letterario di Villa Favorita, un incontro con il Direttore del Dipartimento di Architettura e Disegno Industriale Luigi Vanvitelli della Seconda Università degli Studi di Napoli, Prof. Carmine Gambardella.

In tale occasione il Prof. Gambardella presenterà il Progetto “Campus Pompei”, illustrando le opportunità offerte da una collaborazione fra università e privati, al fine di favorire l’incremento dei flussi turistici.

Il Team di Ricerca del Prof.Gambardella ha effettuato un lavoro di mappatura di tutto il territorio, e sta implementando tecnologie per la fruizione di beni culturali, al fine di migliorarla e di creare nuove opportunità di turismo per tutta l’area vesuviana.

0bd299cPer favorire una migliore gestione del patrimonio Culturale e turistico della Campania, il gruppo sviluppa tre piattaforme fra loro integrate:

- Connected Urban Environment Heritage (CUEH): una applicazione su palmare che, oltre ad essere uno strumento informativo per il turista, analizza statisticamente i percorsi ed i desiderata compiuti dagli utenti diventando uno strumento per la programmazione e miglioramento delle infrastrutture o delle informazioni sulle stesse.

- Heritage-Environment Link Program (HELP): un modello esemplare di recupero delle tradizioni e dell’efficienza ambientale, si raccoglieranno e razionalizzeranno le informazioni contenute negli archivi storici Campani sugli edifici storici del Comune di Pompei. Un innovativo strumento e sistema tecnologico non solo per la manutenzione, il recupero e il restauro dell’edilizia storica ma anche per la definizione dei nuovi criteri e procedure per la costruzione di “Heritage buildings”, edifici pubblici (musei, enti, ecc.) di accoglienza turistica e privati (alberghi, strutture ricettive, aree di sosta ecc.) a migliorata efficienza energetica ed a ridotto impatto ambientale.

- Simulazione Multisensoriale Virtuale – SiSMuV: una piattaforma [Sistema di Simulazione Multisensoriale Virtuale – SiSMuV) che permetterà di delineare preventivamente il progetto strutture architettoniche ed ambienti con la minore invasività sul territorio e il massimo impatto positivo sulla popolazione.

Il progetto incentrato sul Comune di Pompei ha una forte valenza turistica per tutta l’area vesuviana, ed è per tale motivo che all’incontro saranno presenti gli imprenditori privati delle aziende turistiche della Costa del Vesuvio, contattati per l’occasione.

Il Progetto si presenta come un ulteriore possibilità di sviluppo per la nostra destinazione; uno sviluppo perseguibile attraverso l’istaurazione di partnership pubblico-private e attraverso il rafforzamento della rete fra privati.

Share Button